Come ottenere il primo raccolto di ravanello in aprile?

Molte persone pensano che la coltivazione del rafano sia una questione semplice: piantata, abbeverata e aspetta il raccolto. In pratica, tutto è un po 'più complicato. Questo raccolto di radici richiederà un po 'più della vostra attenzione, soprattutto se volete far crescere una raccolta precoce.

Devi ammettere che dopo l'inverno, vuoi coccolare il tuo corpo con vitamine, ad esempio, lattuga fresca con verdure coltivate sul davanzale della finestra e ravanelli ecocompatibili dal tuo letto del giardino. Niente è impossibile! Dopo tutto, il primo raccolto di ravanelli può essere raccolto ad aprile.

Caratteristiche della cultura

La temperatura ottimale del suolo per piantare le prime varietà di ravanello nella serra è di 10-12ºС. I germogli amichevoli appaiono ad una temperatura di 15-20ºС.

Il ravanello può sopportare un temporaneo abbassamento della temperatura a -1-2 ° С.

Come far crescere i ravanelli? Comprendiamo questo problema in ordine.

Preparazione del terreno e semi di semina

Il nostro obiettivo è il raccolto di aprile, quindi seminiamo i semi a marzo e coltiviamo ravanelli solo in condizioni di serra.

È necessario prendersi cura dei letti in autunno: aggiungere 40 g di perfosfato e 15 g di cloruro di potassio per 1 mq al terreno. Terreno organico, ad esempio, un secchio di compost per 1 mq. Dopo la fecondazione, scavare il terreno, livellare e lasciare fino alla primavera.

Qualche settimana prima della data di impianto stimata, fai attenzione alla serra: ripara il telaio, allunga il film. Queste semplici azioni permetteranno al terreno di scongelare fino al momento della semina, in modo che i semi germinino esattamente nel tempo.

Prima di seminare, fare delle scanalature di 3-4 cm di profondità, versarle bene con acqua.

Le varietà di ravanello più precoci a maturazione precoce: 18 giorni, Sachs, Ruby, Dawn, Early red, Okhotsk, rosa-rosso con punta bianca.

Per velocizzare le piantine, germinare i semi. Questo non è affatto un processo complicato: per alcune ore mettere i semi in acqua tiepida, quindi metterli su una garza, coprire con un panno sottile e metterli in un luogo caldo. Non appena noti che i semi hanno morso, procedi alla semina. Ti ricordiamo che a quest'ora dovresti già preparare una serra e preparare un giardino.

Seme i semi nel terreno ad una profondità di 1 cm ad una distanza di 5 cm l'uno dall'altro. Quindi ogni pianta riceverà la quantità di luce necessaria. Fai i semi uno ad uno. Copriteli con terra, tamponateli accuratamente - questo accelererà la germinazione.

Se il tempo è piuttosto freddo, puoi anche coprire i letti con qualsiasi materiale non tessuto, ad esempio spunbond o lutrasil. Attendere l'emergere dei primi germogli dopo 4-6 giorni. Se necessario, diluire: la distanza tra le piante dovrebbe essere 3-5 cm.

Come annaffiare i ravanelli?

Il ravanello ama l'umidità. Prima dell'emergere di piantine, annaffia spesso, ma non molto copiosamente (è meglio spruzzare le colture con un flacone spray). Con l'emergere di piantine innaffia le piante più forti, ma meno spesso (una volta ogni pochi giorni). Dopo l'irrigazione, assicurarsi di allentare il terreno e ventilare la serra in modo che l'elevata umidità non rovini i vostri ravanelli in anticipo.

Ricorda: la mancanza di umidità è piena di ravanelli ghignanti. Di conseguenza, diventerà duro e insipido. Ma un eccesso di umidità può portare alla rottura delle radici.

Come nutrire i ravanelli?

Dopo aver assottigliato le piantine, nutrite il ravanello con fertilizzante azotato, ad esempio urea (2 cucchiai per 10 litri di acqua). Nella fase iniziale della crescita, l'azoto è necessariamente necessario: se questo elemento non è sufficiente, il ravanello avrà un fogliame molto cattivo e le foglie diventeranno rapidamente gialle.

All'inizio della formazione delle radici, nutrire le piante con questa soluzione: 30 g di perfosfato e 20 g di solfato di potassio per 10 litri di acqua.

Raccolta e stoccaggio di ravanelli

Raccogli le radici del raccolto in modo selettivo: il primo a lasciare la serra dovrebbe essere una testa matura di ravanello del diametro di 2,5 cm. Muovere con attenzione il terreno attorno alle radici e tirare fuori i campioni maturi dalle cime. Lascia un piccolo ravanello per la maturazione, di nuovo cospargendolo di terra.

Risciacquare le radici, asciugarle su carta o un asciugamano e metterle in sacchetti di plastica senza legarli. Conservare i ravanelli nel frigorifero nello scomparto delle verdure.

Dopo aver raccolto il ravanello, lo spazio vuoto della serra può essere raccolto con le colture principali (pomodori, cetrioli, melanzane, peperoni) e il corridoio può essere compattato con colture intermedie (crescione, lattuga e ravanelli, che, a proposito, possono essere coltivate per tutta la stagione).

Quindi, tutti i tuoi sforzi furono giustificati: fu raccolto il primo raccolto di aprile. Ora puoi appoggiarti attivamente alle insalate a base di ravanello e verdure fresche. Ma ricorda il senso delle proporzioni: non è raccomandato l'uso di ravanello in caso di malattie dell'apparato digerente e della tiroide.

Guarda il video: Quando seminare - consigli utili - come coltivare lorto biologico (Gennaio 2020).

Loading...