Perché l'aglio marcisce durante lo stoccaggio?

A volte è possibile affrontare una situazione in cui la raccolta dell'aglio inizia a deteriorarsi durante lo stoccaggio. Vi diremo qual è il problema e come affrontarlo.

La qualità e il mantenimento della qualità dell'aglio dipendono in gran parte dallo stato della pianta durante la stagione di crescita. L'aglio può ammalarsi a causa di condizioni meteorologiche avverse, violazioni delle misure agrotecniche, trattamento profilattico prematuro e improprio. La malattia non si manifesta immediatamente, quindi c'è un'alta probabilità che se almeno una testa fosse stata infettata al momento del raccolto, la malattia si diffonderà in un aglio sano nel deposito, distruggendo l'intero raccolto.

Molto spesso, l'aglio soffre di malattie fungine e batteriche. Come riconoscerli e avvertirli?

Rotazione del collo

Questa malattia fungina si verifica molto spesso quando si conserva l'aglio. L'obiettivo è principalmente il tessuto indebolito dei bulbi. I denti sono ricoperti di fiori grigi - spore del fungo. La causa principale di questa infezione è il materiale di impianto infetto.

Muffa verde

Questa malattia di solito compare 2-3 mesi dopo l'inizio della conservazione. Con la sconfitta della muffa verde, gli spicchi d'aglio diventano pigri, appaiono macchie ammaccate di giallo. A poco a poco, la malattia si diffonde all'interno, i denti diventano morbidi, raggrinziti ed emettono il caratteristico odore di muffa. Macchie bianche si formano sui punti, che alla fine diventa verde-bluastro.

I funghi che causano la malattia persistono nel terreno, sui detriti vegetali, all'interno e nei contenitori. Si sviluppano attivamente ad alta umidità e temperatura dell'aria da -5 a 36 ° C.

Muffa nera o fuliggine all'aglio

Una patina nera, simile alla polvere, si forma sui denti. Con una forte sconfitta delle teste di aglio ruga. I funghi si sviluppano molto rapidamente, sono facilmente trasportati dal vento e infettano le restanti teste. In condizioni di elevata umidità, la malattia si manifesta entro 4 giorni.

Penitsillez

Questa malattia colpisce non solo l'aglio, ma anche cipolle, verdure, frutta. Macchie di colore giallo chiaro o marrone appaiono sulle teste (principalmente sulla scala esterna e sul fondo), che alla fine si ricoprono di uno stampo verde-bluastro. In una sezione del chiodo di garofano colpito, si vedono macchie acquose grigio-marroni.

La malattia si manifesta 2 mesi dopo il raccolto. Se l'aglio è conservato in un luogo asciutto, le teste infette si asciugano rapidamente.

Molto spesso, la penicillosi si sviluppa attivamente quando si danneggiano meccanicamente le teste d'aglio durante la posa del deposito. Gli agenti patogeni (conidi) penetrano attraverso i tagli.

Fusarium

Durante la conservazione, la testa infetta diventa morbida e acquosa. Quando viene tagliato, il tessuto diventa di colore rosa. A poco a poco, l'aglio comincia a marcire.

L'agente eziologico del fusarium rimane nel terreno, sui residui vegetali, ed è anche trasmesso con materiale infetto.

L'aglio primaverile è più resistente al fusarium.

batteriosi

Si formano grumi profondi sugli spicchi d'aglio e le squame interne si trasformano in una massa viscida con un odore sgradevole.

Come proteggere l'aglio dalle malattie?

È molto difficile fermare lo sviluppo della malattia, quindi solo le misure preventive sono efficaci.

  • Osservare la rotazione delle colture (l'aglio vegetale al suo posto non prima di 3 anni).
  • Posizionare i letti d'aglio lontano da altre colture di cipolla.
  • Durante la stagione di crescita, rimuovere immediatamente le piante colpite.
  • Osservare la modalità di irrigazione, non consentire l'ispessimento degli atterraggi.
  • Dopo la raccolta, eliminare il campo di residui vegetali.
  • Prima di posare l'aglio, disinfettare completamente il negozio.
  • Usa materiale di semina sano.
  • Asciugare accuratamente l'aglio raccolto e conservare solo le teste senza danni visibili.
  • Conservare l'aglio in un luogo asciutto a una temperatura di 1-3 ° C e un'umidità non superiore al 75%.
  • Quando trovi i primi segni di marciume, ordina attentamente e rimuovi tutte le teste colpite.
  • 1-2 giorni prima di piantare gli spicchi d'aglio, trattare con biofungicida secondo le istruzioni allegate al preparato.

Osservare queste misure preventive e curare adeguatamente la pianta durante la stagione di crescita. Quindi durante la conservazione, l'aglio rimarrà sano.

Loading...