5 errori di cura che rovinano il tuo prato

Vuoi che l'erba del prato sia succosa, verde e pulita per tutta la stagione? Non fare questi errori!

Sembrerebbe, quali difficoltà possono essere con un prato? Questa non è una fragola che ha bisogno di regolare diserbo, non di patate che devono essere salvate dall'invasione dei coleotteri del Colorado, e non una rosa che ha bisogno di essere legata e nutrita. Conosci te stesso, taglia l'erba secondo necessità!

Ma le cose non sono così semplici. Per mantenere il tappeto verde sul tuo sito per tutta l'estate, evita questi errori di cura comuni.

1. Non falciare il prato all'inizio della stagione

Non ha senso rimpiangere l'erba giovane e tirare con la prima falciatura, finché non inizia a sputare. Al contrario, è obbligatorio tagliare un prato "giovane"! La falciatura aumenta la crescita di erba e aumenta la resistenza alla siccità, al drenching e al congelamento.

Per cominciare, il prato ha bisogno di accumulare un'abbondante massa verde il più vicino possibile al suolo. Poi, durante la falciatura, le piante hanno ancora molte foglie nella parte superficiale.

Taglio di capelli è utile per erba giovane.

2. Falci l'erba troppo bassa

Certo, non dovresti essere zelante anche con la falciatura. Se falci troppo in basso, lasciando solo un piccolo "riccio" alto 1-2 cm dal suolo sopra il terreno, stai distruggendo il sistema di radici dell'erba. Le piante soffriranno di carenza di nutrienti e umidità.

A sinistra - un esempio di un prato tagliato troppo corto

Erbe di grandi dimensioni come la festuca dei prati, il loglio dei pascoli, la bromea della tenda, il bluegrass dei prati possono completamente degenerare a causa del taglio troppo aggressivo.

3. Non stai falciando l'erba

E a questo proposito è meglio non andare agli estremi. Anche l'erba che cresce troppo è indesiderabile. Nelle piante alte, a causa di una falciatura insufficiente, la parte inferiore dello stelo è esposta. Dopo un tale taglio di capelli, il prato perde il suo colore brillante e diventa anonimo e biancastro.

È meglio falciare l'erba del prato ad un'altezza di 3-5 cm dalla superficie del suolo. È adatto per erbe a basso tenore (festuca rossa, bentlets) e per piante grandi.

Esempio di prato troppo alto

Le eccezioni sono il loglio del pascolo e la festuca dei prati. Sono tagliati meglio ad un'altezza di 5-6 cm.

4. Non rispetti la modalità di taglio.

È molto importante falciare l'erba regolarmente, preferibilmente una volta ogni 10-14 giorni. Dopo ciò, deve essere irrigato. I prati del parco falciano meno spesso del parterny - solo 8 volte a stagione.

Tuttavia, prendere in considerazione il tasso di crescita dell'erba, che dipende dalla fertilità del suolo, dalle condizioni meteorologiche e dalle innaffiature. L'ultima volta che devi prendere il tosaerba a fine settembre - inizio ottobre.

È impossibile lasciare un'erba alta prima dell'inverno. Durante l'alternanza di gelate e disgeli, il prato inizierà a gonfiarsi.

5. Innaffia il prato in modo errato.

Non dimenticare di "irrigare" regolarmente il tuo prato. L'erba di questo diventerà verde brillante, succosa e prospererà bene. Per un buon aspetto del prato, è necessario effettuare una leggera spolverata ogni due giorni e 1-2 volte a settimana per innaffiare l'erba. Con abbondante irrigazione, il terreno dovrebbe essere saturo di acqua profonda 15-20 cm.

L'umidificazione quotidiana in piccole porzioni è utile solo per il prato appena seminato. Per gli adulti fa male solo - le radici si sviluppano vicino alla superficie del suolo, a causa della quale l'erba si asciuga rapidamente e perde foglie.

In tempo caldo e secco, il prato ha bisogno di più irrigazione. Il momento migliore per questa procedura è il mattino presto o la sera tardi, in modo che l'erba non venga bruciata dal sole.

E quali sono i segreti della cura del prato che usi?

 

Guarda il video: Come Evitare di Rovinare il Prato in Inverno BESTPRATO LIVE! (Gennaio 2020).

Loading...