Come non viziare un bambino con i regali - 3 regole importanti

Nell'infanzia dei genitori moderni non c'erano così tanti giocattoli, e i doni venivano dati solo in occasioni speciali. Le bambole e le auto tanto attese dovevano essere guadagnate.

Ora i regali sono dati ai bambini non solo per il compleanno e il capodanno, ma anche per alcuni meriti o semplicemente per evitare capricci. In altre parole, i doni sono diventati un modo di manipolare e controllare. Nel frattempo, i genitori spesso non capiscono che, assecondando ogni capriccio, "viziano" il bambino con le proprie mani, e poi si sorprendono che sia diventato disobbediente, nervoso e ritirato.

Inoltre, i genitori spesso cercano di compensare i propri desideri insoddisfatti con l'aiuto di giocattoli. Ad esempio, acquistano un bambino una bicicletta o un designer che loro stessi sognavano da bambini. E, naturalmente, non vogliono che il loro figlio o la loro figlia siano peggiori di altri, quindi ai bambini deve essere dato ciò che è di moda ed è in quasi ogni famiglia. Ma a volte l'interesse per le cose si perde dopo poche ore e si trasforma semplicemente in proprietà che il bambino possiede.

Molto spesso, tale comportamento si riscontra in famiglie in cui i genitori guadagnano buoni soldi e possono permettersi spese frequenti, così come nei casi in cui il bambino è da solo in famiglia e viene dato il meglio.

Perché è pericoloso regalare un bambino?

Immagina di essere in un mondo in cui ogni desiderio si realizza senza alcuno sforzo da parte tua. Per quanto tempo potresti vivere in questo modo? Sicuramente, la tua motivazione diminuirà molto presto, non sapresti cos'altro pensare. E, soprattutto - tutte le realizzazioni passate sarebbero inutili. Dopotutto, ciò che ottiene facilmente, non danneggia l'anima e il cuore. In una parola, vivere in un mondo del genere non è interessante. Perché creare qualcosa di simile per tuo figlio?

L'abbondanza di doni porta al fatto che il bambino smette di sognare, la sua immaginazione diminuisce, non è in grado di inventare qualcosa da solo. Ad esempio, non è necessario acquistare vestiti per una bambola, è molto più interessante e più divertente farlo fuori dai materiali di scarto. Ma il bambino è abituato a preparare tutto e quindi non inventerà nulla. Ogni giorno ha un nuovo giocattolo preferito. Ma, nonostante tale indifferenza per le cose, non cerca di condividerle con colleghi o parenti. In questo caso, lo stesso giocattolo stesso può essere semplicemente rotto o gettato nell'angolo più lontano.

Il bambino inizia a superare la noia. Non sa come inventare storie e "far rivivere" i giocattoli, perché ce ne sono troppi e l'attenzione è dissipata. Quindi, tratti di carattere spiacevoli come impazienza, aggressività, tediosità. E tutta la famiglia inizia a soffrire. Per evitare questo, dovresti ascoltare 3 semplici regole.

Regola 1. Non sostituire il tuo amore e la tua attenzione con i regali

Non è necessario andare sulla strada facilmente a prima vista e invece di comunicare per comprare al bambino un altro regalo. Certo, è più facile. Mentre il figlio o la figlia sono occupati con un nuovo giocattolo, puoi rilassarti o dedicarti alla tua attività. Allo stesso modo, alcune mamme e papà compensano la loro assenza a casa la sera e nei fine settimana. In altre parole, cerca di fare ammenda. Ma questo non dovrebbe diventare un'abitudine.

Cerca di trascorrere più tempo con i bambini, nei giorni feriali almeno 30-40 minuti, ma lascia che siano dedicati solo ai tuoi giochi e alle tue fantasie. Mostra ai bambini come giocare con i giocattoli, inventare storie, leggere libri, fare progetti per un fine settimana o una vacanza. Scopri cosa è successo nella vita di un bambino nel giorno passato. La tua attenzione e interesse saranno più costosi di qualsiasi altra cosa!

Regola 2. Dare regali ai bambini in occasioni importanti.

Il bambino apprezzerà più doni benvenuti e tanto attesi. Pertanto, le biciclette, i designer costosi e altri regali preziosi sono indicati al meglio in occasioni particolarmente significative: compleanno, Capodanno, Natale. In questo caso, non dimenticare il momento promozionale. Avvisa che un tale regalo è possibile solo se il bambino si comporta bene.

Non è raccomandato lasciare completamente il bambino senza un regalo di Natale come punizione. Questo è male per la psiche del bambino.

Certo, è possibile e necessario dare regali in altre occasioni. Ad esempio, se un bambino ha un dente fuori o stai camminando insieme in un parco di divertimenti. A volte una piccola sorpresa pratica è appropriata quando il bambino è malato. Puoi dare belle forcelle, sviluppare un libro o un set per la creatività. È importante che il bambino senta il significato del dono e senta la tua cura e il tuo amore.

Regola 3. Prendi interesse all'opinione del bambino quando scegli un regalo

Chiedi non solo: "Cosa vuoi ottenere come regalo?" - ma più esteso: "Perché lo vuoi, come giocherai, dove verrà memorizzato il giocattolo?". Quindi lasci che il bambino si avvicini consapevolmente alla scelta di una cosa nuova.

Invita i bambini a fare una lista dei desideri dove scriveranno le cose che vogliono per le vacanze. Se un bambino è cattivo e insiste a comprare un giocattolo, invitalo a cambiarne uno nuovo per 2-3 vecchi. Molto probabilmente, l'entusiasmo del bambino si placherà.

Scegli sempre un bambino un regalo per età. Anche se uno studente delle scuole medie ti chiede ragionevolmente uno smartphone intelligente, non precipitarti a comprare.

Viziare i bambini con i regali è abbastanza facile, il che può portare a conseguenze molto spiacevoli. Pertanto, cerca di prevenire un problema simile nel crescere un bambino.

Guarda il video: La sindrome del bambino viziato è generata dai genitori (Gennaio 2020).

Loading...