Phytolamps per piantine - quale scegliere e perché

Phytolamps letteralmente "discese" dal cielo. Sono un prodotto della tecnologia spaziale e sono destinati a illuminare piantine e piante in crescita in completa assenza di luce.

Anche se il giorno leggero è aumentato con l'inizio della primavera, a volte le piante mancano ancora della luce solare. In questo caso, un fitolamp per piantine verrà in soccorso. Consuma un po 'di elettricità e consente di "illuminare" le piante in uno dei periodi più vulnerabili della loro crescita e sviluppo.

Evidenziare le piantine possono provenire da diverse angolazioni.

Più recentemente, lampade ad incandescenza, lampade a scarica di gas e alogene sono state utilizzate ovunque. Erano molto di breve durata e incidentalmente emettono una grande quantità di calore. Ora vengono gradualmente sostituiti dai LED.

I fitolampi non hanno bisogno di cure particolari e di condizioni di manutenzione.

LED fitolampy funziona per 5-10 anni, non genera calore e non fallisce con cadute di tensione di una volta. La luminosità e l'intensità della luce possono essere regolate, creando condizioni quasi ideali per le piante. Rispetto alle lampade a incandescenza, le lampade a LED consumano il 70% in meno di elettricità e sono anche sicure e rispettose dell'ambiente. L'unico inconveniente è il prezzo elevato, ma ripaga in pochi anni.

Non appena arrivano le piantine, avranno bisogno di una copertura 24 ore su 24. Con l'aumento della durata delle ore diurne, il tempo di illuminazione dovrebbe essere ridotto: in una settimana a 20 ore, e quando appaiono 2-3 fogli veri - a 16-18. Questa modalità luce è particolarmente importante per mantenere in condizioni di tempo nuvoloso.

Le piantine devono essere illuminate e in questi casi se inizia a indebolirsi e ad allungarsi

Rassad è anche utile e completa l'oscurità. Ad esempio, per ottenere una raccolta precoce, le piantine di melanzane sono completamente isolate dalla luce per 12-14 ore.

Sebbene la lunghezza della luce del giorno durante i primi due mesi primaverili aumenti di 2-3 ore, la maggior parte delle piante necessita ancora di alcune ore per crescere completamente. E la luce della finestra è troppo fioca per le piantine e solo i fitolamp creano un'illuminazione perfetta.

Attualmente, ci sono diverse decine di varietà di fitolamps. Quasi tutti sono dotati di una base E27 standard, che consente loro di essere utilizzati nelle comuni lampade da tavolo e dirigere la luce nella giusta direzione. La vita di servizio delle lampade moderne è fino a 50 mila ore e l'intensità dello spettro non cambia col tempo.

La scelta di fitolamp dipende da quanto tempo si prevede di coltivare piante senza luce.

Esistono tre tipi principali di fitolamp:

  1. Lampada bicolore. La forma più semplice, compresi solo due tipi di lampade: blu e rosso. Questi colori hanno un effetto benefico sulla crescita e lo sviluppo delle piante e sono importanti per l'attivazione della fotosintesi. Questa lampada è adatta per tutte le piante che vengono coltivate sul davanzale, come complemento all'illuminazione naturale.
  2. Lampada multispettrale. Combina bianco caldo, rosso, blu e rosso lontano. Un tale "mix" leggero stimola al massimo la fioritura e la fruttificazione. La lampada multispettrale viene utilizzata per le piantagioni ispessite e per le piante per adulti (se è nuvoloso, ad esempio). Per piantine tali fitolamp adatti ad un grado minore, ma con esso è possibile ottenere un raccolto di pepe, cipolla, ecc.
  3. Lampada a spettro completo. In questa lampada sono raccolti tutti i colori dell'arcobaleno (la luminosità del picco è nei LED rosso e blu). Pertanto, a volte le lampade a spettro completo sono chiamate "sole personale". Usando l'illuminazione a spettro completo, puoi coltivare piante dalla fase del seme alla raccolta in completa assenza di sole e luce (anche in una dispensa scura). Questo bagliore "aggressivo" è ideale per la crescita del peperoncino rosso caldo, che a volte non è troppo caldo a causa del sole settentrionale "lento".

La radiazione ultravioletta ha un effetto battericida, a infrarossi - stimola la crescita delle parti aeree delle piante. La retroilluminazione arancione favorisce una rapida maturazione dei frutti. Ma i colori gialli e verdi dello spettro sono riflessi dalle piante e praticamente non influenzano la loro crescita.

Il principio principale quando si installa fitolampy - la luce sulle piante dovrebbe cadere dall'alto e dal lato. Più vicino alla lampada installata piantine, migliore è l'effetto di doshodyvaniya. Tuttavia, non portare il fitolamp troppo vicino alle piante per evitare ustioni fogliari o surriscaldamento generale. La distanza minima per le piante deve essere di 10 cm, quella massima di 25-45 cm. La distanza è regolata in base alla potenza della lampada.

Con un'illuminazione supplementare riduce la quantità di nitrati nelle foglie e nei frutti delle piante.

Man mano che le piantine crescono e si sviluppano, lo spettro della luce dovrà essere regolato. Quindi, nella fase iniziale della crescita, per i fragili e appena emergenti al di sopra della superficie, i germogli hanno bisogno di luce blu, che promuoverà la crescita del sistema radicale. In futuro, per "costruire massa verde", la fioritura e la formazione dei frutti avranno bisogno di più luce arancione, rossa o rosa.

Modello universale per tutti coloro che completano le piantine - lampada blu-rosa

La combinazione più popolare - la luce blu e rosa - consente di influenzare in modo armonioso la crescita e lo sviluppo delle piantine. È ancora meglio se ci sono più raggi rossi di quelli blu. Dopo tutto, stimolano la fotosintesi, che in futuro giocherà un ruolo importante nella formazione del raccolto.

I fitolampi sono un'invenzione moderna, che l'industria spaziale ci ha dato. Con il loro aiuto, è possibile coltivare piante e coltivare i terreni più sfavorevoli e deprivati ​​con luce naturale. Provalo e usi questi sviluppi per creare un giardino, che opera 365 giorni all'anno.

Loading...