5 piante facili da coltivare per lo stagno

Ci sono un sacco di interessanti e abbastanza semplici nella cura delle piante acquatiche, come la lattuga, la ninfea, l'elodeya, la rush e il rogoz. Danno al laghetto un aspetto originale e persino un novizio può coltivare queste piante.

Se vuoi creare uno stagno nel sito che è facile da curare, è necessario scegliere per esso tali piante acquatiche che arricchiranno l'acqua con l'ossigeno, copriranno la sua superficie dal sole con grandi foglie galleggianti e non permetteranno lo sviluppo di alghe. Fortunatamente, molte di queste piante sono molto facili da mantenere.

Insalata di acqua

Questa pianta è anche conosciuta come lattuga d'acqua. Viene dall'Africa, ma oggi la lattuga d'acqua si trova nei bacini d'acqua dolce di tutto il mondo. Le sue radici piumose crescono sott'acqua, mentre le prese formano un tappeto basso sulla superficie dell'acqua. L'insalata di acqua è perfetta per gli stagni con carpe koi e pesci rossi, perché è in grado di fornire loro cibo e riparo.

Un altro vantaggio della coltivazione della lattuga in uno stagno è che questa pianta consuma le sostanze nutritive contenute nell'acqua, impedendo così la fioritura delle alghe. Inoltre, la cura della calce è molto semplice, perché cresce bene da sola. Ma comunque la pianta dovrebbe essere regolarmente alimentata. Per ricostituire i nutrienti consumati dall'insalata d'acqua, dovresti usare fertilizzanti sicuri per i pesci.

Le piante sane si moltiplicano rapidamente, formando un piccolo bambino, che cresce dalla pianta madre. Piccole rosette di lattuga d'acqua possono semplicemente essere tagliate e rilasciate in "flottante". Se non vuoi che la lattuga si diffonda in tutto il laghetto, puoi limitare il suo habitat con un anello per l'alimentazione dei pesci.

Insalata di acqua

Ninfea

Questa pianta galleggiante fiorisce con fiori incredibilmente belli di varie sfumature. La pianta sembra molto fragile, ma è molto più forte di quanto sembri a prima vista e può resistere anche al freddo invernale. Ma ricorda che la ninfea ha bisogno di luce solare. Cresce meglio se riceve almeno 5-6 ore al giorno (preferibilmente al mattino).

E anche se la ninfea non richiede molta attenzione, non bisogna dimenticare i principi di base della sua coltivazione. Ad esempio, vale la pena di garantire che questa pianta acquatica si trovi lontano da cascate e fontane, dal momento che gli spruzzi dall'acqua possono portare a un cambiamento nel colore delle foglie.

La concimazione tempestiva è anche un elemento importante nella cura delle ninfee. Buone pillole aiuto per piante acquatiche che stimolano la loro crescita e fioritura. Le compresse vengono semplicemente pressate in profondità nel terreno del laghetto attorno ad ogni ninfea. Dovresti iniziare a nutrire in agosto e ripetere ogni 2 mesi fino alla fine di febbraio.

Ninfea

waterweed

Elodea cresce rapidamente e compete con le alghe nella lotta per i nutrienti, con conseguente purificazione dell'acqua. Questa pianta per lo stagno è buona perché non ha bisogno di piantare. Può essere semplicemente attaccato al piumino e abbassato sul fondo dello stagno. Ma puoi atterrare in una pentola e gettarlo nello stagno con il serbatoio. Elodea stessa mirerà alla superficie.

Poiché l'elodea favorisce una buona crescita mediante l'illuminazione, a volte è permesso galleggiare liberamente nello stagno, perché la pianta riceverà più luce solare dalla superficie. In questo caso, elodee richiede una cura minima. L'unica cosa che deve essere fatta regolarmente è tagliare le cime della pianta in modo che non cresca e non occupi l'intero spazio dello stagno.

waterweed

giunco ​​di palude

Questa pianta erbacea perenne è considerata una pianta ideale per l'acqua stagnante. I suoi gambi a spirale cilindrica conferiscono a qualsiasi serbatoio un aspetto insolito. Meglio di tutto, la pianta guarda ai bordi degli stagni. Oltre alla vista spettacolare, la corsa può vantare anche proprietà utili. In particolare, aiuta a creare nello stagno un ambiente favorevole per pesci e altre creature viventi.

Sebbene la fretta sia una pianta senza pretese, a volte richiede un diradamento del rizoma per controllare la crescita. Questa pianta cresce meglio in ombra parziale. Nel sole aperto, la fretta può essere bruciata.

giunco ​​di palude

reedmace

Rogoz cresce bene in acque stagnanti e dà al laghetto l'aspetto di uno stagno con coste erbose. Grazie al consumo attivo di nutrienti, la pianta aiuta a mantenere sano il laghetto. Inoltre, il tifa fornisce un riparo affidabile per piccoli animali. Alcuni pesci depongono le loro uova nei suoi boschetti.

Tuttavia, nella coltivazione di questa pianta acquatica c'è un aspetto negativo: la diffusione di tifa può sfuggire al controllo. La pianta è in grado di moltiplicarsi in due modi: semi e rizomi. Pertanto, è necessario assicurarsi che il tifa non domini l'intero spazio dello stagno e non lo trasformi in una palude. Basta tagliare i germogli non appena appaiono dall'acqua. Puoi farlo in un altro modo: basta tirare le piante fuori dall'acqua insieme alle radici.

reedmace

Lo stagno aggiungerà fascino speciale a qualsiasi sito. Basta essere consapevoli che è necessario prendersi cura di lui. Altrimenti, lo stagno sarà scelto dalle alghe e la superficie cristallina dell'acqua sarà ricoperta da uno spesso strato di fango.

Guarda il video: STAGNO D'INVERNO E NUOVE PIANTE ACQUATICHE (Settembre 2019).

Loading...