Nymphea - le migliori varietà con foto, piantatura e cura

Uno stagno con ninfe (ninfee, ninfee) è una decorazione spettacolare di qualsiasi area. E alcune forme di questa pianta possono fiorire perfettamente anche in un secchio d'acqua. Vi introdurremo a varietà popolari e vi diremo come prenderci cura di questi fiori.

Affascinante ninfa prende il nome in onore delle ninfe - ragazze-spiriti della mitologia greca antica, che personificano la natura. Questa pianta perenne ha foglie insolite, fiori rotondi oa forma di cuore e grandi (doppi o semplici) sotto forma di un asterisco o una ciotola. Possono essere bianco neve, crema, giallo, arancio, rosa, pesca, bordeaux, rosso, blu.

Le ninfe possono essere divise in 3 gruppi: nano, medio e grande. Questi ultimi hanno fiori molto grandi (circa 25 cm di diametro), quindi raramente si trovano nelle dacie, perché tali giganti richiedono un grande lago.

Ninfe di varietà nane

Questi bambini sono cresciuti con successo in una vasca o un secchio. Se lo si desidera, per l'inverno possono essere portati in una stanza con una temperatura dell'aria non inferiore a 20 ° C e con una buona illuminazione, quindi le ninfe si diletteranno con la loro fioritura durante la stagione fredda.

Le varietà nane più popolari - Pigmeo Alba (Pygmaea Alba) e Pigmeo Helvola (Pygmaea Helvola). Per loro è sufficiente organizzare un serbatoio con una profondità di 10-40 cm. In queste ninfe il diametro dei fiori è di 5-10 cm

Gradi leggermente più grandi - aurora (Aurora), Piccola Sue (Little Sue), Parris baby rosso (Perry's Baby Red), Leidekeri Lilatseya (Laydekeri Lilacea) - differiscono in fiori con un diametro di 10-20 cm, crescono a una profondità di 20-50 cm.

Nel primo anno, si stanno sviluppando bene in un contenitore da tre litri, ma nel secondo anno devono essere trapiantati in un contenitore più spazioso.

Varietà di ninfe di mezza età

Nei ninfee di medie dimensioni, il diametro dei fiori è di 15-20 cm, sono piantati in un piccolo lago o in un bacino artificiale a una profondità di 30-40 cm, e tali ninfee occupano da 1,2 a 1,5 metri quadrati di superficie d'acqua.

Le ninfe di Sredneroslye si distinguono per l'enorme varietà di varietà con fiori di diversi colori. Queste piante acquatiche fioriscono dall'inizio dell'estate al gelo.

Le varietà più popolari di questo gruppo sono: Zhonneri (Gonnere), Rosa in basso (Pink Dawn), Lemon Mehring (Meringa al limone), Hayden Violet (Violet nascosta).

Grandi ninfe

Se hai un serbatoio profondo almeno 70 cm, dai un'occhiata a questi giganti. Fioriscono abbondantemente, filtrano bene l'acqua e coprono la superficie di uno stagno con un'area di 1,5-2,6 metri quadrati. Grandi ninfe vengono piantate a una profondità di 60-120 cm.

Varietà popolari: Colorado (Colorado), ago (Ago), Perris Orange Sunset (Perry's Orange Sunset), Maila (Mayla), Vanvisa (Wanvisa), Principesse nere (Principessa nera), Fay Macdonald (Fay McDonald), Pom Pom Fuchsia (Pom Pom fucsia).

 

Come piantare una ninfa

Durante la semina, considera la profondità dello stagno o del contenitore. Se la profondità del serbatoio per le ninfe è di circa 70 cm, la profondità di impianto della pianta dovrebbe essere di 50 cm. Inoltre, il fogliame che galleggia sulla superficie dell'acqua non dovrebbe occupare più di un terzo della superficie dell'acqua. Se il serbatoio è completamente ricoperto di gigli, allora avrai un'aiuola, non un laghetto. E il serbatoio sembra migliore quando ci sono strisce di acqua tra le ninfee di diverse varietà, quindi non piantare fiori troppo vicini.

Le ninfee non amano il flusso rapido e le forti fluttuazioni nel livello dell'acqua, quindi non metterle vicino alle fontane.

Il modo più semplice è far crescere una ninfa da una delenka (parti di un rizoma con una gemma). Inoltre, ciascuno dei delenok piantati in un contenitore separato (contenitore o cestino di plastica in nero) con piccoli fori nelle pareti. Per le varietà nane si adatta un cesto ampio e non molto alto con un volume di 5 litri, e per grandi - 10 litri.

Una miscela di argilla, sabbia e terreno del giardino (in un rapporto di 2: 1: 1) è adatta per piantare ninfee. È possibile aggiungere un fertilizzante speciale per il laghetto (secondo le istruzioni) o farina di ossa.

L'acqua viene aggiunta al substrato alla consistenza di una spessa panna acida, dopo la quale vengono piantate le ninfe, e il terreno è coperto da ciottoli (2 cm di spessore), senza chiudere il punto di crescita. Quindi il contenitore con la ninfea piantata viene posto in uno stagno o un secchio (quando si coltivano esemplari nani).

Il ninfeo si consiglia di piantare a maggio, poi a luglio i primi fiori appariranno sulla pianta. Allo stesso tempo, ogni 3-4 anni i cespugli devono essere divisi e trapiantati, perché non sbocciano più a causa della folla.

Cura della ninfa

Quando una giovane ninfea inizia a crescere e non sta per fiorire ancora, viene messa in acqua poco profonda (il contenitore può essere messo sui mattoni). Quando le foglie crescono, la pianta viene spostata più in profondità. Ma con l'avvento delle gemme, il "trasferimento" da un posto all'altro non viene effettuato.

Per le abbondanti ninfee fiorite ogni primavera alimentava fertilizzanti organici. Nei terreni impoveriti non sarà più di una volta all'anno ad applicare il concime universale Kemira (5 g per pianta adulta) con l'aggiunta di perfosfato (3-4 g). Ma la cosa più importante nella cura della ninfa è fornirle calore e luce. All'ombra e all'ombra parziale della pianta non fioriscono, non dovrebbero crogiolarsi al sole per meno di 5 ore al giorno. Solo la brocca (parente della ninfea) si sente bene senza una luce intensa.

Per ninfe ben sviluppate, è necessario effettuare regolarmente la pulizia di serbatoi e serbatoi, dove vive, non dimenticare di cambiare l'acqua. Nella calda estate la ninfea può a volte essere attaccata dall'afide. In questo caso, le piante vengono spruzzate con qualsiasi insetticida, ma solo se non ci sono pesci nello stagno. Ed è meglio lavare via i parassiti con una forte pressione dell'acqua.

Dal momento che non è raccomandato l'uso di sostanze chimiche nello stagno (altrimenti uccideranno le rane e avveleneranno l'acqua), le malattie e i parassiti devono essere combattuti con misure preventive. Quando vengono trovate le lumache, vengono raccolte a mano e le foglie danneggiate e ammalate vengono immediatamente tagliate in modo che gli esemplari sani non siano infetti.

  • Malattie pericolose e parassiti delle ninfee
    Le più comuni malattie e parassiti delle ninfee bianche e metodi efficaci per affrontarle.

La ninfea invernale si preoccupa un po 'più difficile. In questo momento, la pianta è in uno stato di riposo. La ninfea nana che vive nel contenitore passerà l'inverno bene al chiuso. Ma cosa fare con le grandi ninfee?

Salva ninfa può essere in diversi modi:

  1. prima dell'inizio del gelo, abbassare il contenitore con la pianta ad una profondità di 1-1,5 m, cioè al di sotto del punto di congelamento dell'acqua;
  2. svuota il contenitore della ninfea, avvolgilo con un involucro di plastica (puoi prendere un sacco della spazzatura pulito) e metti il ​​contenitore in una fresca cantina;
  3. lava i rizomi da terra, li metti in un sacchetto di plastica, copri le radici con perlite inumidita con acqua, e metti la pianta nel frigorifero nel compartimento vegetale.

Ninfea - facile prendersi cura della pianta. Ma se non sei sicuro delle tue capacità, prova prima a coltivare una ninfea nana in un secchio normale. Questa pianta non ti deluderà!

Loading...